Archive for novembre 2010

Altra rimonta a metà col S. Giacomo, da 0-3 a 4-5

27 novembre 2010

Nel gelo di via Margotti, atipica amichevole “a 7” fra San Rocco e San Giacomo. Gialloneri schierati con Omar in porta; difesa a tre formata da J. Maceri, Oussama e C. Salvatorelli; a centrocampo Romeo e Taiello; davanti Hotmane. Ottimi rincalzi F. Salvatorelli e  De Lauretis. (more…)

Amichevole: K.O. con la Stella, ma buon test

20 novembre 2010

Test contro la Stella Polare, questo sabato a Taggia, molto utile in vista dell’imminente campionato. Nonostante la sconfitta per 5-3, infatti, molti dei concetti studiati e provati in settimana sono stati applicati con profitto.

La cronaca. San Rocco con moltissime assenze (durante il riscaldamento si ferma pure Lorenzo Nobile, al quale allenatore e squadra fanno un grande in bocca al lupo per una pronta guarigione); Stella Polare più “esperta” e “fisica”. (more…)

Allenamento: sviluppo capacità atletiche

18 novembre 2010

Nonostante le pessime condizioni meteo, come ogni giovedì (a partire dalle 15) si è svolto l’allenamento del San Rocco F.C. in zona Foce. Seduta divisa fra pista ciclabile e campo di gioco, con grande attenzione alla reattività muscolare e ai movimenti d’insieme da effettuare anche in partita. Partitella finale con applicazione dei concetti provati in esercizio oggi e negli ultimi allenamenti.

Verso il campionato: due vittorie, due sconfitte

13 novembre 2010

Nell’ennesimo concentramento di preparazione al campionato, il San Rocco F.C. coglie due vittorie e due sconfitte. Ma ciò che più conta, è che i ragazzi abbiano risposto bene alle indicazioni e applicato quanto provato in settimana. Vi sono ancora molte fasi da migliorare (come marcature e velocità nelle rimesse), ma anche buoni riscontri sul fraseggio e sulla reattività. (more…)

Focus sugli errori tattici e sulla parte atletica

13 novembre 2010

Nel pomeriggio di giovedì, dopo una breve analisi tattica “alla lavagna” degli errori commessi nell’ultimo week-end, allenamento incentrato prevalentemente sulla parte atletica. Obiettivo ancora duplice: migliorare la forza esplosiva e lavorare sulla velocità percettiva. A seguire, un torello a due tocchi con recupero di palla e tiro e una partitella.